Di Cesare: "Stiamo diventando una squadra"

«Stiamo migliorando di partita in partita e siamo ancora al 50-60 per centro del nostro potenziale: c'è ancora molto su cui lavorare - dice capitan Di Cesare nel post partita di Bari-Cavese vinta 4-0 dai galletti -. Siamo molto più compatti in campo, stiamo diventando una squadra. Quando si parla di linea difensiva io intendo questo. Oggi tre gol su quattro sono arrivati dalla linea difensiva, non è il nostro "mestiere", ma speriamo di poter segnare ancora, perché sulle palle inattive e i calci d'angolo riusciamo a dare il nostro contributo e i campionati si vincono anche con il cinismo su quel tipo di situazioni. Ora ci aspetta la Ternana - prosegue Di Cesare -, una squadra ostica con cui ho un bel ricordo e uno brutto. Quello bello è di quando giocavo a Brescia e vincemmo contro la Ternana; dall'altra parte c'era Mirco Antenucci. Il ricordo brutto è con il Bari, una brutta sconfitta ai tempi di mister Nicola».

SSccalcioBari