Auteri ha rescisso, caccia al sostituto: spunta Calabro, si allontana Scienza

“Gaetano Auteri ha risolto consensualmente l’accordo con il club biancorosso (sarebbe stato valido fino a giugno del prossimo anno), la chiave necessaria per legarsi alla sua nuova squadra: il Pescara. Nella futura stagione il Bari probabilmente lo incrocerà da avversario”. Questa l’analisi de La Gazzetta dello Sport a proposito dell’addio del tecnico siciliano che molto probabilmente si accaserà a Pescara.

Il quotidiano traccia l’identikit del possibile nuovo allenatore biancorosso: “Sta sfumando l’opzione Scienza. Il maggior candidato resta Mimmo Toscano. Ma nel mirino di Polito ci sarebbero anche Vecchi, Calabro e Pavanel. Sarebbero lievitate le azioni dl quest’ultimo che, proprio ieri, ha sciolto il vincolo con la Feralpisalò. Attenzione, tuttavia, alla variante-sorpresa. Un tecnico che conosce bene la categoria, ma ha anche sentito il profumo di Serie A”

Nei colloqui con Polito si è parlato anche del prossimo ritiro pre-campionato. “Anche questa scelta, date comprese, è particolarmente delicata – evidenzia il quotidiano –. Tanti gli aspetti da tenere on considerazione. Il Bari ha dovuto accantonare Cascia, dove si allenerà l’Ascoli. Impraticabile anche l’ipotesi Castel di Sangro, per evitare eventuali (imbarazzanti) contatti con il Napoli. E allora sta prendendo piede l’ipotesi Brentonico, nel Trentino, in un incantevole altopiano a 700 metri di altezza. Una soluzione che tuttavia non sarebbe Il massimo per Polito, più orientato verso una sede non cosi lontana. Facile che l’ultima decisione si prenda, in sintonia con il successore di Auteri”.

labaricalcio