C. Andreoni, TD (Ascoli, definitivo) 
A. Minelli, DC (Juventus U23, prestito)
C. De Risio, CC (Catanzaro, definitivo)
D. Celiento, DC (Catanzaro, definitivo)
M. Marras, AD (svincolato, definitivo)
L. Candellone, P (Napoli, prestito)
T. D'Orazio, TS (svincolato, definitivo)
 
D. Semenzato, TD (Pordenone, definitivo)
L. Lollo, CC (Venezia, definitivo)
A. Montalto, P (Cremonese, definitivo)
N. Citro, P (Frosinone, definitivo)
  F. Bolzoni, CC (Lecco, prestito)
C. Nannini, TS (Lecco, prestito)
T. Kupisz, AD (Salernitana prestito)
M. Folorunsho, CC (Reggina, prestito)
F. Costa, TS (Entella, prestito)
A. Schiavone, CC (Salernitana, prestito)
F. Berra, TD (Pordenone, prestito)
M. Scavone, CC (Pordenone, prestito)
S. Neglia, AD (Fermana, prestito)

 

 
 

Giuseppe Raffaele, tecnico del Catania, è intervenuto ai microfoni di Raisport per commentare il poker subito dal Bari nel posticipo del 'San Nicola': "Primo tempo bene e poi cosa è accaduto nella ripresa? Dovremo analizzarlo bene, è già la seconda volta che succede dopo mercoledì. Spero sia più una cosa fisica che mentale. Nell'ultimo periodo abbiamo avuto parecchio dispendio energetico. Anche Tonucci è uscito sull'1-1 perché si è fermato ed è una situazione che ci ha penalizzato. Ma ci siamo messi da soli in difficoltà parecchie volte, li abbiamo mandati noi in porta due volte e con queste squadre non puoi permettertelo. Abbiamo fatto un ottimo primo tempo, forse il migliore di quest'anno, ma poi dobbiamo analizzare il perché del secondo tempo".

TuttoC.com

Gaetano Auteri, tecnico del Bari, ha commentato ai microfoni di Raisport la vittoria per 4-1 dei biancorossi ai danni del Catania: "E' stata una vittoria importante contro un buon avversario. Siamo partiti ad handicap con una autorete sfortunata, ma siamo riusciti a riequilibrarla e nell'arco della partita siamo cresciuti. Credo sia una vittoria legittima nonostante una partenza non facile. Questo è un campionato appena cominciato e difficile, ci sono tante squadre agguerrite e tante si nascondono pure. Il Bari non si è mai nascosto: abbiamo voglia di giocarci le partite settimana dopo settimana, con grande rispetto verso tutti. Sono contento perché abbiamo fatto una buona gara, anche se si era messa in salita. Loro poi erano molto chiusi, ma siamo stati bravi. Di Cesare? Lui ha fatto una grande partita, i più grandi danno un grande esempio in questo gruppo. Come si vince il campionato? E' troppo presto per parlare, tante attribuiscono al Bari chissà quali cose e noi ce le prendiamo, ma noi andiamo avanti con la voglia di confrontarci partita dopo partita".

TuttoC.com

Il Bari torna al San Nicola e ritrova la vittoria in campionato. Dopo il mezzo passo falso di Monopoli nel derby, i biancorossi si riscattano battendo il Catania 4-1 in rimonta nel posticipo della settima giornata. Brutto primo tempo dei galletti di Auteri, che vanno subito sotto con la goffa autorete di Ciofani al 10' su cross di Calapai. I galletti ci mettono un po' per trovare la quadra, fino al super goal di capitan Di Cesare , che dopo un paio di ottimi dribbling piazza al 40' il destro a giro che batte Martinez. Nella ripresa è tutta un'altra musica: il Bari esce forte dai blocchi e al 5' trova il vantaggio su autorete di Claiton, che beffa Martinez nel tentativo di intervenire su cross di Marras. Auteri azzecca tutte le mosse: il subentrato Montalto firma il 3-1 al 19' su assist di Antenucci. A suggellare il risultato finale è un altro nuovo entrato, Nicola Citro, che si fa parare il rigore da Martinez ma realizza sulla respinta. Bari che sale a quota 14 punti, che valgono il secondo posto a -1 dalla Ternana, che però ha una partita in più. Alle spalle dei galletti c'è l'Avellino con 13 punti ma due partite in meno rispetto alla Ternana e una rispetto al Bari. Domenica 1 novembre i biancorossi saranno di scena alle 17:30 sul terreno dello Zaccheria per il derby con il Foggia.

Riccardo Resta
BariViva.it

SSC Bari comunica che, a seguito delle riscontrate positività al COVID19 tra atleti e staff della squadra Primavera (tutti asintomatici), la Società ha prontamente avvisato le competenti autorità sanitarie e disposto la sospensione relativa alle attività del gruppo, mettendo in atto tutte le procedure previste dalla normativa vigente (isolamento domiciliare, contact tracing, nuova serie di test e tamponi).

SSc Bari

“È stata una partita contro una squadra forte, in un campo che non ci ha aiutato. Abbiamo dato il massimo e siamo riusciti a portare a casa un punto, prendiamo il buono che abbiamo fatto, senza aver preso gol, e riprendiamo da lunedì, sappiamo cosa dobbiamo fare perché giochiamo per vincere”. Queste le parole di Mattia Maita al termine della gara pareggiata 0-0 contro il Monopoli nella sesta giornata di campionato. “La serie C è questa, la conosco bene. Ora dobbiamo amalgamare sempre più i movimenti tattici e non subire gol. Poi i gol nostri arrivano perché abbiamo giocatori forti”.
Il Monopoli

“Sapevamo che sarebbe stata dura, loro ci hanno messo in difficoltà, sono una squadra aggressiva”, spiega Maita nel post gara. “Abbiamo avuto tante occasioni ma è andata così, restiamo positivi. Conosco bene mister Scienza che ha messo Paolucci dietro la mediana ma l’abbiamo gestita abbastanza bene. L’importante oggi era non subire gol. Poi alla fine Menegatti ci ha tolto la gioia all’ultimo, sarebbe stato bellissimo per noi ma soprattutto per Montalto. Ma se continua così, ad allenarsi così, farà bene”.

labaricalcio

Slider