Pillole biancorosse quotidiane.

In questa sezione si parla liberamente di tutto ciò che riguarda il Bari

Moderatore: Moderatori

Pillole biancorosse quotidiane.

Messaggioda Yksel » 30/03/2020, 12:38

Inauguriamo oggi una nuova rubrica dedicata al passato biancorosso. A fornirci tutte le curiosità sarà il giornalista della Gazzetta dello Sport, Massimiliano Ancona.

Pillole biancorosse

Il 30 marzo 2012 muore Francesco Mancini, 43 anni, uno dei più forti portieri che il Bari abbia mai potuto schierare. Per lui 95 partite, tutte in A, coi biancorossi dal 1997 al 2000

Il 30 marzo 1980, il Bari di Mimmo Renna batte il Genoa (1-0) con un gol di Giuliano Belluzzi a poco più di un quarto d’ora dalla fine e interrompe una striscia di dodici gare senza successi cominciata dopo il 3-0 al Brescia (poi promosso) del 23 dicembre 1979

Massimiliano Ancona

Immagine
** 'Tanto non capirai', dal lunedì al venerdì, su Radio Bianco rossa dalle 14 alle 14.45**
**'Prendiamoci un tè caldo', negli intervalli delle partite del Bari in trasferta.**
Yksel
Avatar utente
Non connesso
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 55481
Iscritto il: 07/07/2010, 18:59

Re: Pillole biancorosse quotidiane.

Messaggioda guerrierobiancorosso » 30/03/2020, 12:58

sono già passati 8 anni :(
#ForzaBariOraEsEmpre
guerrierobiancorosso
Connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 21332
Iscritto il: 12/05/2011, 8:09
Località: cinisello balsamo

Re: Pillole biancorosse quotidiane.

Messaggioda bari87 » 30/03/2020, 13:17

come passa il tempo... :roll:
bari87
Avatar utente
Connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 4319
Iscritto il: 14/02/2011, 10:38

Re: Pillole biancorosse quotidiane.

Messaggioda Yksel » 31/03/2020, 10:09

Pillole biancorosse

Immagine
Il 31 marzo 1935, il Bari vince (0-2) sul campo dell’Atalanta grazie ai gol dell’attaccante italo-belga Alfredo Marchionneschi, detto “Marchiò”, e del centrocampista tarantino Lorenzo “Renzino” Paradiso. La squadra guidata dal magiaro Andras Kuttik, subentrato dopo sei gare all’austriaco Engelbert Koenig, fa così due passi avanti verso la promozione in A conquistata con il primo posto e un punto di vantaggio sul Modena


Il giorno dopo la scomparsa di Francesco Mancini, il 31 marzo 2012, allo stadio Adriatico di Pescara, il Bari di Vincenzo Torrente s’impone (1-2) sugli abruzzesi guidati da Zdenek Zeman, poi promossi in A. In vantaggio con Ciro Immobile, i padroni di casa vengono ribaltati dai gol di Manuel Scavone, alla prima esperienza in biancorosso, e, nella ripresa, dalla fantastica parabola di Nicola Bellomo


Un saluto e a domani

Massimiliano Ancona
** 'Tanto non capirai', dal lunedì al venerdì, su Radio Bianco rossa dalle 14 alle 14.45**
**'Prendiamoci un tè caldo', negli intervalli delle partite del Bari in trasferta.**
Yksel
Avatar utente
Non connesso
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 55481
Iscritto il: 07/07/2010, 18:59

Re: Pillole biancorosse quotidiane.

Messaggioda guerrierobiancorosso » 31/03/2020, 10:15

ricordo benissimo quel pescara Bari,gol di Scavone e bellome fece un gol meraviglioso da centrocampo.
#ForzaBariOraEsEmpre
guerrierobiancorosso
Connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 21332
Iscritto il: 12/05/2011, 8:09
Località: cinisello balsamo

Re: Pillole biancorosse quotidiane.

Messaggioda Yksel » 01/04/2020, 10:49

Pillole biancorosse

Immagine
Il 1° aprile 1956, i biancorossi superano 2-0 il Livorno allo Stadio della Vittoria. In panchina c’è Francesco Capocasale, leggenda del calcio barese. In campo il mattatore è il triestino Luigi Bretti da Trieste (1930-2001), autore di entrambi i gol. Bretti in sette stagioni, fra il 1950 e il 1958, disputate tra serie B, C e Quarta Serie totalizza 208 presenze e segna 69 reti. Peccato che con i biancorossi non abbia mai giocato in A… Ieri, 31 marzo, è stato il 19° anniversario della sua scomparsa
Immagine
Un gol di Giuseppe “Beppe” Galluzzo, il 1° aprile 1984, permette al Bari di Bruno Bolchi di battere allo Stadio della Vittoria il Foligno e fare due passi verso la promozione in B, raggiunta il 27 maggio con il 3-1 casalingo sul Benevento

Un saluto e a domani

Massimiliano Ancona
** 'Tanto non capirai', dal lunedì al venerdì, su Radio Bianco rossa dalle 14 alle 14.45**
**'Prendiamoci un tè caldo', negli intervalli delle partite del Bari in trasferta.**
Yksel
Avatar utente
Non connesso
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 55481
Iscritto il: 07/07/2010, 18:59

Re: Pillole biancorosse quotidiane.

Messaggioda bepy77 » 01/04/2020, 11:24

Luigi Bretti uno dei più grandi, (assieme a Faele Costantino, Franceschino Capocasale e Tommaso Maestrelli)
di tutta la storia biancorossa.
Me ne parlava sempre mio nonno che di Bretti era innamorato perché incarnava lo spirito battagliero
bepy77
Non connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 10683
Iscritto il: 29/05/2012, 19:34

Re: Pillole biancorosse quotidiane.

Messaggioda guerrierobiancorosso » 01/04/2020, 11:34

bepy77 ha scritto:Luigi Bretti uno dei più grandi, (assieme a Faele Costantino, Franceschino Capocasale e Tommaso Maestrelli)
di tutta la storia biancorossa.
Me ne parlava sempre mio nonno che di Bretti era innamorato perché incarnava lo spirito battagliero


Mai visto giocare Bretti perchè sono giovane per l'epoca,bello che tuo nonno bepy ti parlava di questo eroe biancorosso ;)
#ForzaBariOraEsEmpre
guerrierobiancorosso
Connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 21332
Iscritto il: 12/05/2011, 8:09
Località: cinisello balsamo

Re: Pillole biancorosse quotidiane.

Messaggioda Yksel » 02/04/2020, 10:22

Pillole biancorosse

Due gol di Sandro Tovalieri, il “cobra” delle aree di rigore, schiantano il Verona al San Nicola il 2 aprile 1994. I biancorossi di Giuseppe “Beppe” Materazzi, alla prima esperienza sulla panchina del Bari, dopo essere subentrato nella stagione precedente al brasiliano Sebastião Barroso Lazaroni, ex c.t. della Seleçao, si avvicinano così alla promozione in A, centrata il 29 maggio ad Acireale, nonostante il k.o. (1-0) patito a tempo scaduto. Tovalieri in biancorosso totalizza in campionato 82 presenze fra il 1992 e il 1995, quando lascia la Puglia per andare… all’Atalanta. Con 40 gol (23 in B) è il 12° cannoniere biancorosso di ogni tempo. Di più, nella storia del Bari, soltanto Igor Protti con 24 reti del 1995-96 ha segnato più di lui in A in una sola stagione: l’attaccante di Pomezia (Roma) nel 1994-95 ne ha segnate 17

Un saluto e a domani
Massimiliano Ancona

** 'Tanto non capirai', dal lunedì al venerdì, su Radio Bianco rossa dalle 14 alle 14.45**
**'Prendiamoci un tè caldo', negli intervalli delle partite del Bari in trasferta.**
Yksel
Avatar utente
Non connesso
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 55481
Iscritto il: 07/07/2010, 18:59

Re: Pillole biancorosse quotidiane.

Messaggioda guerrierobiancorosso » 02/04/2020, 10:27

che bella promozione fu quella,grande Sandro,
#ForzaBariOraEsEmpre
guerrierobiancorosso
Connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 21332
Iscritto il: 12/05/2011, 8:09
Località: cinisello balsamo

Prossimo

Torna a Bari.. Bari..

Chi c’è in linea

Visitano il forum: bari87, Google Adsense [Bot] e 14 ospiti