23/05/23 - Milano Finanza: Nessun fondo, i De Laurentiis pronti a cedere ad un imprenditore locale.

In questa sezione troverete in anteprima, tutte le news sul Bari. Una costante attività di ricerca di news h24. Le notizie sul galletto, prima passano da noi!

Moderatore: Moderatori

23/05/23 - Milano Finanza: Nessun fondo, i De Laurentiis pronti a cedere ad un imprenditore locale.

Messaggioda Lo Strillone » 23/05/2023, 20:51

Immagine
Su Milano Finanza si parla di De Laurentiis e delle sue idee per riportare in auge il mercato dell’intrattenimento calcistico. Le sue idee per la Serie A sono partite dal Financial Times a cui il presidente del Napoli ha rilasciato una lunga intervista.

Sottolinea il quotidiano economico come la “nuova” idea del presidente del Napoli sia diversa e opposta rispetto all’ingresso di fondi esteri nella Serie A. Al di là dei discorsi relativi all’industria del calcio, la famiglia De Laurentiis deve occuparsi anche degli affari relativi al Bari.

Scrive Milano Finanza:“Intanto De Laurentiis attende l’inizio dei play-off per la A del Bari. Nel Weekend, l’Espresso ha scritto che, in caso di approdo nella massima serie, per il club pugliese sarebbero alla finestra dei fondi Usa, ma in base a quanto risulta a Milano Finanza è molto viva una pista italiana che coinvolgerebbe un grande imprenditore locale“.

Ilnapolista.it
Lo Strillone
Avatar utente
Connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 16378
Iscritto il: 20/02/2011, 22:17

Re: 23/05/23 - Milano Finanza: Nessun fondo, i De Laurentiis pronti a cedere ad un imprenditore locale.

Messaggioda guerrierobiancorosso » 24/05/2023, 5:39

Questa idea mi piace di più ma bisogna capire di quale imprenditore locale si tratta
#ForzaBariOraEsEmpre
guerrierobiancorosso
Connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 31578
Iscritto il: 12/05/2011, 8:09
Località: cinisello balsamo

Re: 23/05/23 - Milano Finanza: Nessun fondo, i De Laurentiis pronti a cedere ad un imprenditore locale.

Messaggioda Pier01 » 24/05/2023, 6:23

Continuo a pensare che sia casillo
Pier01
Non connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 3344
Iscritto il: 13/01/2018, 20:44

Re: 23/05/23 - Milano Finanza: Nessun fondo, i De Laurentiis pronti a cedere ad un imprenditore locale.

Messaggioda nicofanbari » 24/05/2023, 13:10

Presumo che l'imprenditore locale possa essere Casillo. Visto anche i buoni rapporti che intercorrono tra le parti
nicola
nicofanbari
Non connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 2870
Iscritto il: 02/03/2011, 12:57
Località: Taranto Biancorossa
Dove guardo il Bari: Trib. Est

Re: 23/05/23 - Milano Finanza: Nessun fondo, i De Laurentiis pronti a cedere ad un imprenditore locale.

Messaggioda nicola 1984 » 24/05/2023, 16:50

Personalmente non credo molto e non mi piacciono i fondi di investimento nel calcio,da qualunque
parte provengano,perchè spesso sembrano una realtà smaterializzata,lontana dalla città e dalla
squadra e,quindi,avulsa dal contesto ambientale.Preferirei più un soggetto ben riconoscibile,con
dirigenti ben precisi e operativi sul campo,anche per favorire un contatto quotidiano e garantire
una presenza costante per la piazza.Detto questo,pur di porre fine al cappio multiproprietà,
accetterei,seppure con qualche riserva,anche uno di questi fondi stranieri di cui tanto si è parlato.
nicola 1984
Non connesso
Poco lucido
Poco lucido
 
Messaggi: 440
Iscritto il: 05/03/2022, 10:58
Dove guardo il Bari: TV

Re: 23/05/23 - Milano Finanza: Nessun fondo, i De Laurentiis pronti a cedere ad un imprenditore locale.

Messaggioda andersson92 » 24/05/2023, 16:58

nicola 1984 ha scritto:Personalmente non credo molto e non mi piacciono i fondi di investimento nel calcio,da qualunque
parte provengano,perchè spesso sembrano una realtà smaterializzata,lontana dalla città e dalla
squadra e,quindi,avulsa dal contesto ambientale.Preferirei più un soggetto ben riconoscibile,con
dirigenti ben precisi e operativi sul campo,anche per favorire un contatto quotidiano e garantire
una presenza costante per la piazza.Detto questo,pur di porre fine al cappio multiproprietà,
accetterei,seppure con qualche riserva,anche uno di questi fondi stranieri di cui tanto si è parlato.

La presenza o meno di "persone riconoscibili" purtroppo non è garanzia di nulla. L'unica garanzia di questi fondi è che sono mega pozzi di denaro che devono investire i soldi dei loro clienti. Il loro unico obiettivo è fare impresa e guadagnare. Stesso obiettivo che dovrebbe avere qualsiasi proprietario di un club di calcio nel 2023. La roba della passione, dell'essere o meno tifoso e tutto il resto sono concetti purtroppo degli anni 80-90.
Bari ha bisogno di una proprietà forte e ricca che abbia l'ambizione di voler far crescere brand, fidelizzare nuovi tifosi, una serie A "a vita" e crescere step by step..investire in centro sportivo e stadio...Bari per crescere ha bisogno di questo, i presidenti tifosi non servono
andersson92
Non connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 4532
Iscritto il: 01/09/2012, 14:55

Re: 23/05/23 - Milano Finanza: Nessun fondo, i De Laurentiis pronti a cedere ad un imprenditore locale.

Messaggioda nicola 1984 » 24/05/2023, 17:12

andersson92 ha scritto:
nicola 1984 ha scritto:Personalmente non credo molto e non mi piacciono i fondi di investimento nel calcio,da qualunque
parte provengano,perchè spesso sembrano una realtà smaterializzata,lontana dalla città e dalla
squadra e,quindi,avulsa dal contesto ambientale.Preferirei più un soggetto ben riconoscibile,con
dirigenti ben precisi e operativi sul campo,anche per favorire un contatto quotidiano e garantire
una presenza costante per la piazza.Detto questo,pur di porre fine al cappio multiproprietà,
accetterei,seppure con qualche riserva,anche uno di questi fondi stranieri di cui tanto si è parlato.

La presenza o meno di "persone riconoscibili" purtroppo non è garanzia di nulla. L'unica garanzia di questi fondi è che sono mega pozzi di denaro che devono investire i soldi dei loro clienti. Il loro unico obiettivo è fare impresa e guadagnare. Stesso obiettivo che dovrebbe avere qualsiasi proprietario di un club di calcio nel 2023. La roba della passione, dell'essere o meno tifoso e tutto il resto sono concetti purtroppo degli anni 80-90.
Bari ha bisogno di una proprietà forte e ricca che abbia l'ambizione di voler far crescere brand, fidelizzare nuovi tifosi, una serie A "a vita" e crescere step by step..investire in centro sportivo e stadio...Bari per crescere ha bisogno di questo, i presidenti tifosi non servono


Condivido al 1000 per 1000 il tuo ragionamento....non credo affatto che ci siano più i presidenti tifosi,nè tanto meno
soggetti che entrano nel calcio per passione o sentimenti vari.Abbiamo bisogno esattamente di quello che dici tu e di crescere gradualmente,ma la domanda che mi faccio è:questi famigerati fondi avranno/vorranno operare con le stesse ambizioni della piazza?Che abbiano i soldi è indiscutibile,ma non sempre li spendono bene o come vorrebbero i tifosi...
E in tal caso,con proprietà distanti e magari assenti per quasi tutto l'anno,chi sarà l'interlocutore del tifoso?Solo per
questo parlavo di persone fisiche(alla Polito,per intenderci)che rappresentino la faccia e anche la voce della proprietà
e non si trincerino dietro la lontananza,la lingua o altre chiacchiere...Poi,ripeto,il tuo concetto è sacrosanto e sarebbe finalmente ora di vedere anche a queste latitudini qualcosa come un centro sportivo o una serie A duratura,frutti di
una proprietà forte INDIPENDENTE e lungimirante.Un caro saluto.
nicola 1984
Non connesso
Poco lucido
Poco lucido
 
Messaggi: 440
Iscritto il: 05/03/2022, 10:58
Dove guardo il Bari: TV

Re: 23/05/23 - Milano Finanza: Nessun fondo, i De Laurentiis pronti a cedere ad un imprenditore locale.

Messaggioda andersson92 » 24/05/2023, 18:25

L'unico vero grosso problema con questi fondi americani è la loro concezione sportiva del calcio. Vengono da background di basket, pensano di sapere tutto e vogliono comandare e fare tutto loro...simbolo di questo modus operandi sono Venezia e Parma, due realtà che fanno mercato con algoritmi, dati e robe così....da non dimenticare le parole di polito sul tema..quando parlò del "io faccio questo mestiere e lo faccio a modo mio, voglio essere a capo di tutto ecc" ...bisogna avere fortuna nel trovare proprietari che sanno delegare e sanno scegliere bene i dirigenti
andersson92
Non connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 4532
Iscritto il: 01/09/2012, 14:55

Re: 23/05/23 - Milano Finanza: Nessun fondo, i De Laurentiis pronti a cedere ad un imprenditore locale.

Messaggioda Volder Galletto » 25/05/2023, 0:03

Chiunque dovesse arrivare, a contare saranno programmazione e voglia di crescere con raziocinio.
Di promesse, proclami e campagne acquisti ad capocchiam non ce n’è bisogno.
Si assumano dei DG/DS con le contropalle; si strutturi un settore giovanile con maestri di calcio di primo ordine; si investa su un centro sportivo all’avanguardia (di stadio non parlo perché so che, in Italia, è utopico)…
Se si lavora come si deve lavorare, i risultati, prima o poi, arrivano.
"Un giorno all'improvviso"...il mio:
31/03/1996 - BARI - Roma 1-2 (2' Parente; 51' Totti; 64' Statuto)

Il Bari ha solo un‘identità: ASSOCIAZIONE SPORTIVA BARI E GALLETTO POUCHAIN
Volder Galletto
Avatar utente
Non connesso
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 44511
Iscritto il: 12/07/2010, 16:59
Località: Bari / Lussemburgo

Re: 23/05/23 - Milano Finanza: Nessun fondo, i De Laurentiis pronti a cedere ad un imprenditore locale.

Messaggioda ironbari » 25/05/2023, 6:57

Lasciate stare Casillo, sentite a me
ironbari
Non connesso
Poco lucido
Poco lucido
 
Messaggi: 325
Iscritto il: 24/07/2019, 14:45
Dove guardo il Bari: Trib. Est

Prossimo

Torna a OBnews24 - Tutte le news sul Bari calcio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], Google Adsense [Bot], guerrierobiancorosso, Stelos, Tif. Barese e 20 ospiti