L'Argentina è Messi: Iran beffato al 91'

In questa sezione parleremo di tutte le nazionali di calcio italiane

Moderatore: Moderatori

L'Argentina è Messi: Iran beffato al 91'

Messaggioda Trenino Biancorosso » 21/06/2014, 21:00

Immagine
Brasile 2014: Argentina-Iran 1-0, Messi fa volare l'Albiceleste al 91'
Sudamericani agli ottavi con un gol della Pulce al 91'

C'è voluta una magia del solito Lionel Messi per vincere la resistenza iraniana. L'Argentina fa il bis a Brasile 2014 e vince anche la seconda partita del Gruppo F, soffrendo e non poco nell'1-0 all'Iran. Dopo novanta minuti con poche idee, la rete della Pulce è arrivata al 91' infrangendo i sogni della nazionale di Queiroz. Nella ripresa, infatti, solo due grandi interventi di Romero avevano tenuto a galla l'Albiceleste che vola agli ottavi.

LA PARTITA

Il Mondiale in un'immagine, anzi, in una sequenza esaltante e devastante nello stesso momento. Al 91' della partita di Belo Horizonte tra Argentina e Iran è racchiusa tutta l'essenza del calcio. La tecnica, nel gol di Messi; la tattica, quella iraniana perfetta e abbattuta solo da un qualcosa di impendorabile; e i sentimenti, di gioia e di delusione, per argentini e iraniani che di colpo hanno visto ancora più stravolta una partita già imprevedibile di suo, con l'Iran molto più vicino al colpaccio di un'Argentina salvata, non una ma tre volte, dal suo portiere. Ha vinto Messi, la vera differenza al Minerao.
Gli applausi per la Pulce a fine partita però sono tutti da spartire con la nazionale di Queiroz, partita con tutti gli sfavori del pronostico tranne il suo. E all'impresa, lui e i suoi, non sono andati così lontani. Una partita perfetta fin oltre il novantesimo, di straordinaria attenzione difensiva nel primo tempo e con delle buone ripartenze nella ripresa con Ghoochannejhad e Dejagah. L'Argentina ha faticato, molto, forse troppo e confermando la poca brillantezza già ammirata contro la Bosnia. I piedi buoni non sono bastati per scalfire il muro iraniano, messo in bilico solamente da calci piazzati e da un'incursione di Higuain bloccata a terra da Haghighi. Male Aguero, ma anche lo stesso Pipita e un centrocampo muscolare e non all'altezza degli uomini da supportare.

Nella ripresa l'Albiceleste se possibile ha fatto anche peggio. Messi si è acceso a intermittenza, quasi scarico, salvo illuminare tutto il Mondiale con il suo sinistro a giro a tempo scaduto che vale l'accesso agli ottavi per la sua Argentina e davanti agli occhi di Maradona. Gli altri tenori, per usare un termine caro ai napoletani, non si sono visti, anzi, ad alzarsi su un piedistallo è stato il criticato portiere ex Sampdoria, Romero, autore di due grandi interventi su Ghoochannejhad al 52' e Dejagah al 67' che lo mettono tra i migliori in campo e senza discussione. Lui, portiere dell'Argentina migliore in campo contro l'Iran. Ecco, la bellezza di un Mondiale è anche e soprattutto questa, con gli sconfitti a caccia della maglia di un fenomeno a fine gara, nonostante tutto.

LE PAGELLE

Messi 7 - Lui è l'Argentina, vent'anni dopo l'ultimo gol iridato di Maradona. Non gioca il primo tempo, ormai non è una novità, si accende nella ripresa fino alla magia finale. Decisivo come pochi, pur giocando sottoritmo e sottotono.

Teymourian 7,5 - E' lui l'uomo che annulla Messi per tutti i novanta minuti. Dalle sue parti non si passa e recupera decine di palloni dai piedi della Pulce. La beffa finale per lui è davvero atroce.

Romero 7,5 - Se Messi firma il tabellino, metà qualificazione agli ottavi a questo giro porta il suo nome. Evita il tracollo con due interventi, barra tre, da vero numero uno. Decisivo quanto il suo capitano, se non di più.

Queiroz 6,5 - Si attacca all'arbitro, ma non deve rovinare una grande prestazione sua e dei suoi. Imbottiglia il gioco albiceleste fino alla fine, poi si inchina a Messi.

IL TABELLINO

Argentina-Iran 1-0
Reti: 90'+1' Messi
Argentina (4-3-3): Romero 7,5; Zabaleta 5, Fernandez 5,5, Garay 5, Rojo 6; Gago 5, Mascherano 6, Di Maria 5,5 (90' Biglia sv); Messi 7, Higuain 5 (77' Palacio 6), Aguero 5 (77' Lavezzi 6). A disp.: Andujar, Orion, Campagnaro, Demichelis, Basanta, Biglia, Perez, A. Fernandez, Alvarez, Rodriguez. All.: Sabella 5,5.
Iran (4-2-3-1): Haghighi 6,5; Montazeri 7, Hosseini 6,5, Sadeqi 6,5, Pooladi 6; Teymourian 7,5, Nekounam 6,5; Shojaei 6,5 (76' Heydari 6), Dejagah 6,5 (84' Jahanbakhsh sv), Hajsafi 6 (88' R. Haghighi sv); Ghoochanneijad 6,5. A disp.: Ahmadi, Davari, Mahini, Alenemeh, Beikzadeh, Beitashour, Haddadifar, Rahmani, Ansarifard. All.: Queiroz 6,5.
Arbitro: Mazic (Serbia) 6
Note: Ammoniti: Nekounam, Shojaei (I)
Angoli: 9-6. Rec.: pt 2', st 5'

SportMediaset.it
:bandierone:BARI GRANDE AMORE :bandierone:

CHE BELLO E', QUANDO ESCO DI CASA, PER ANDARE ALLO STADIO, A VEDERE LA BARI !!!
Trenino Biancorosso
Avatar utente
Non connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 2056
Iscritto il: 14/02/2011, 17:13

Re: L'Argentina è Messi: Iran beffato al 91'

Messaggioda frbenzema2014 » 26/11/2014, 10:52

Leo Messi, Pallone d'Oro opaco Mondo 2014

Lionel Messi è stato nominato Pallone d'Oro Mondiale, nonostante la sconfitta al torneo finale per 1-0 contro la Germania.

L'attaccante argentino Lionel Messi ha detto oggi che non è interessato di essere eletto il miglior giocatore della Coppa del Mondo 2014 dopo la delusione di perdere la finale 1-0 per la Germania.

Immagine

Immagine

:occhioni: :occhioni: :occhioni:
frbenzema2014
Non connesso
Sobrio
Sobrio
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 26/11/2014, 10:28
Località: Barcelona


Torna a Le Nazionali di calcio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti