Mauro Biglino, l'uomo che cambierà la storia dell'umanità

In questa sezione puoi parlare di tutto quello che non attiene il Bari! Temi d'attualità, cronaca e tanto altro!

Moderatore: Moderatori

Re: Mauro Biglino, l'uomo che cambierà la storia dell'umanità

Messaggioda kikko » 13/02/2015, 10:55

Siete fantastici ragazzi... continuate, l'argomento e' interessante ;)
SE NON LA AMI QUANDO PERDE
NON AMARLA QUANDO VINCE


NOI SIAMO IL BARI
kikko
Non connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 11894
Iscritto il: 29/05/2014, 18:27

Re: Mauro Biglino, l'uomo che cambierà la storia dell'umanità

Messaggioda Sportivo Italiano » 13/02/2015, 14:45

Topic interessante e delicato.

Interessante perché verte su argomenti affascinanti quali la spiritualità, il mondo dell'invisibile, le origini ancestrali dell'uomo, la fede. D'altronde, chi fra noi, nella propria vita, non ha mai pensato, anche solo per un attimo, a tematiche di questo genere?

Delicato, invece, perché, toccando un argomento quale la religione (ma in generale, la fede, io direi), entrano in ballo reazioni umane basate essenzialmente sull'istinto (non potendo dimostrare la veridicità delle tematiche trattate dalla religione/fede in termini scientifici, concreti, razionali), le quali, se non armonizzate con l'autocontrollo, la ragione e l'intelletto, è facile che possano condurre ... beh, a una "guerra di religione" (penso che l'affermazione possa calzare a pennello in questo caso, no? :D).
D'altro canto, ritrovandoci noi tutti in un forum di tifosi, chi meglio di un tifoso di calcio sa che la propria squadra del cuore può diventare fede e religione allo stesso tempo, ed è difficile rimanere "lucidi" quando questa entra in ballo nei ragionamenti, vero? :D

Riguardo la vera e propria discussione, preferirei non esprimermi ne in un senso ne nell'altro, cercando di rimanere un semplice ma attento osservatore (da quanto leggo, gli utenti acustica65 e Qualamano immagino siano persone preparate e competenti).

Tuttavia, ammetto che anche a me, in passato, è capitato di leggere qualche libro del Dott. Biglino, così come di vederne alcune conferenze in rete.

Indipendentemente da ciò che afferma, quel che mi ha colpito è il suo approccio alle discussioni.
Non si pone come il possessore di quali verità, ma, pur avendo una esperienza decennale nel campo delle traduzioni ebraiche (pare abbia lavorato per anni come traduttore per le Edizioni San Paolo, e alcuni suoi libri sono addirittura adottati come testi ufficiali in alcune facoltà di teologia, se non sbaglio), oltre che ad intrattenere rapporti epistolari con rabbini di facoltà americane ed israeliane, e con esperti di esegesi ebraica (almeno, da quel che ho potuto capire da qualche suo video) ... ebbene, alla fin fine, dichiara semplicemente il "diritto" di poter collocare la traduzione letterale della Bibbia al fianco di altri tipi di interpretazioni che esistono della stessa (interpretazioni secondo la Cabala, per es., ma penso ne possano esistere altre).
Poi, sta ad ognuno valutare ciò che, parebbe, sia realmente scritto nella Bibbia e, quindi, trarne le proprie conclusioni.

Io credo che debba essere questo lo spirito della discussione. Ognuno espone semplicemente ciò in cui crede, che ritiene vero, senza forzare l'altro a credere in quanto si è detto, ma lasciandolo libero di giudicare secondo la propria coscienza.
Mi permetto di suggerire ciò solo perché mi è sembrato (ma forse a torto) che il confronto (ancora agli inizi) fra i due utenti possa diventare un "No, la verità è quella che dico io", contro un "No, ti sbagli, la verità è quella che dico io".
Forse esagero, ma essendo l'argomento trattato intrigante, penso sia un peccato se si arrivasse a questo.

Nel Nuovo Testamento, se non sbaglio, Gesù sottolinea l'importanza di avere fede.
Mi pare (sempre sperando di non sbagliare) che, come esempio, faccia anche riferimento alla capacità (metaforica o meno) di far muovere una montagna solamente ordinandoglielo, se vi si crede fermamente, ovviamente.
Oppure, sempre nel NT, vi è l'episodio in cui Gesù cammina sulle acque, e Pietro (o un altro apostolo, non ricordo) tenta di fare lo stesso, ma avendo dei tentennamenti, rischia di affogare. Allorché Gesù lo ammonisce dicendogli che se avesse avuto fede, ci sarebbe riuscito.

Indipendentemente se la mia memoria sia buona o meno nel ricordare i precedenti aneddoti :D, io credo che ognuno debba essere libero di avere fede in ciò che più lo faccia sentire sereno con se stessi.
Alla fine, la cosa veramente importante, secondo me, sia che si creda fermamente e senza dubbi in una religione, qualunque essa sia, oppure, che si creda che la verità non si trovi nelle attuali religioni e che, invece, l'umanità sia vittima di millenni di indottrinamento essoterico, con due "s" (magari anche per agevolarne il suo controllo/dominio, seguendo l'adagio "Dividi et Impera"), sia sforzarsi nel cercare di vivere nel Rispetto Reciproco.

E' un concetto banale, e forse molto spesso sottovalutato, ma credo che racchiuda in sé un insegnamento molto profondo, anche dal semplice punto di vista sociale.

Cordialmente,

Sportivo Italiano
Sportivo Italiano
Non connesso
Sobrio
Sobrio
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 15/12/2013, 11:42

Re: Mauro Biglino, l'uomo che cambierà la storia dell'umanità

Messaggioda Qualamano » 13/02/2015, 15:38

innanzitutto sappiate che la bibbia proviene dal codice di leningrado, scritta in lingua originale, cioè ebraico e in parte aramaico..la chiesa, che sa benissimo la verità, questa era scomoda da raccontare, cosi per poter soggiogare i popoli ha inventato la religione, traducendo falsamente migliaia di versetti che dicevano tutt'altro rispetto a quello che poi ci hanno fatto arrivare a noi..esempio..salmo 82, nell'assemblea degli elohim, il loro capo, elyon, dice ai suoi"si voi siete è vero degli elohim, ma ricordatevi che morite come tutti gli adam"..ecco, in italiano elohim viene tradotto con dio, ma se allora fosse cosi vuol dire che dio muore come tutti gli uomini..quindi è plateale che questi elohim, e jaweh, che era uno di questi, non era dio, e menomale, perchè ne ha fatte di stragi, pulizie etniche, anche a danno di donne e bambini innocenti..
Qualamano
Non connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 2056
Iscritto il: 13/08/2012, 15:47

Re: Mauro Biglino, l'uomo che cambierà la storia dell'umanità

Messaggioda Qualamano » 13/02/2015, 16:20

certo, non era mia intenzione aprire questo topic per ledere la sensibilità di qualcuno, ma è solo un modo per poter dialogare e confrontarci su una questione delicata quale la religione, in particolar modo della bibbia, dato che quest'ultima va ad intaccare direttamente o indirettamente, la vita di almeno un paio di miliardi persone..sarebbe giusto anche guardare oltre quello che il sistema ci impone di credere e vedere, e, essendo per fortuna noi uomini dotati della ragione, non sbaglieremmo nel poter anche andare a fondo su queste questioni, magari si possono scoprire cose rimaste volontariamente o meno, all'oscuro dei popoli per degli equilibri e interessi che fanno comodo solo alle caste e ai poteri forti..in ogni caso, rispetto tutti..
Qualamano
Non connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 2056
Iscritto il: 13/08/2012, 15:47

Re: Mauro Biglino, l'uomo che cambierà la storia dell'umanità

Messaggioda Yksel » 13/02/2015, 16:23

Io credo che questa storia sia molto simile a quella dei Sumeri e degli Annunaki. Ma come detto, non sapevo che in altri testi ben più importanti, si dicessero cose simili. Alla fine un pizzico di verità ci sarà. Non credete?
** 'Tanto non capirai', dal lunedì al venerdì, su Radio Bianco rossa dalle 14 alle 14.45**
**'Prendiamoci un tè caldo', negli intervalli delle partite del Bari in trasferta.**
Yksel
Avatar utente
Non connesso
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 56825
Iscritto il: 07/07/2010, 18:59

Re: Mauro Biglino, l'uomo che cambierà la storia dell'umanità

Messaggioda Qualamano » 13/02/2015, 16:37

mi permetto di dire che se avessero voluto dire che in quel caso elohim significa "giudici" allora avrebbero dovuto dire il termine "shoftim", e non elohim, perchè se avessero usato elohim sarebbe stato privo di senso in quanto quella era proprio un assemblea degli elohim dove si viene detto che, nonostante avessero una vita molto molto lunga, non erano immortali, e sarebbero morti come tutti gli adam cioè gli uomini..
Qualamano
Non connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 2056
Iscritto il: 13/08/2012, 15:47

Re: Mauro Biglino, l'uomo che cambierà la storia dell'umanità

Messaggioda Qualamano » 13/02/2015, 16:40

Yksel ha scritto:Io credo che questa storia sia molto simile a quella dei Sumeri e degli Annunaki. Ma come detto, non sapevo che in altri testi ben più importanti, si dicessero cose simili. Alla fine un pizzico di verità ci sarà. Non credete?


esattamente, per di più la bibbia ha preso spunto proprio dai testi sumeri, dove si parlava di annunaki, cioè "coloro che discesero dall'alto"..quest'ultimi erano il corrispettivo biblico degli elohim..
Qualamano
Non connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 2056
Iscritto il: 13/08/2012, 15:47

Re: Mauro Biglino, l'uomo che cambierà la storia dell'umanità

Messaggioda Geronimo Stilton » 13/02/2015, 16:53

Argomento interessantissimo ragazzi!!! Non ho mai avuto il piacere di leggere un libro di questa persona ma appena mi capiterà l'occasione lo farò :) Non solo calcio su Ob...complimenti all'utente Qualamano!!! :respect:
LA BARI E' IL MIO AMORE NON TE LO SO SPIEGARE TANTO NON CAPIRAI...

Il tempo è galantuomo cit.
Geronimo Stilton
Avatar utente
Non connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 12622
Iscritto il: 23/02/2011, 12:37

Re: Mauro Biglino, l'uomo che cambierà la storia dell'umanità

Messaggioda Qualamano » 13/02/2015, 17:04

Geronimo Stilton ha scritto:Argomento interessantissimo ragazzi!!! Non ho mai avuto il piacere di leggere un libro di questa persona ma appena mi capiterà l'occasione lo farò :) Non solo calcio su Ob...complimenti all'utente Qualamano!!! :respect:


fa piacere poter coinvolgere più persone in queste tematiche che bene o male ci riguardano..comunque nell'attesa di prendere i libri, se vorrai, potresti seguirti qualche conferenza su youtube, sono molto lunghe, ma davvero interessanti, certo una cosa è leggerle un'altra è ascoltarle direttamente da lui, dove si capisce molto di più..intanto io domani vado ad una sua conferenza a briga novarese..non vedo l'ora.. :D
Qualamano
Non connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 2056
Iscritto il: 13/08/2012, 15:47

Re: Mauro Biglino, l'uomo che cambierà la storia dell'umanità

Messaggioda Geronimo Stilton » 13/02/2015, 17:06

Qualamano ha scritto:
Geronimo Stilton ha scritto:Argomento interessantissimo ragazzi!!! Non ho mai avuto il piacere di leggere un libro di questa persona ma appena mi capiterà l'occasione lo farò :) Non solo calcio su Ob...complimenti all'utente Qualamano!!! :respect:


fa piacere poter coinvolgere più persone in queste tematiche che bene o male ci riguardano..comunque nell'attesa di prendere i libri, se vorrai, potresti seguirti qualche conferenza su youtube, sono molto lunghe, ma davvero interessanti, certo una cosa è leggerle un'altra è ascoltarle direttamente da lui, dove si capisce molto di più..intanto io domani vado ad una sua conferenza a briga novarese..non vedo l'ora.. :D

Grande!!! Quando torni puoi aggiornarci sugli argomenti trattati?
LA BARI E' IL MIO AMORE NON TE LO SO SPIEGARE TANTO NON CAPIRAI...

Il tempo è galantuomo cit.
Geronimo Stilton
Avatar utente
Non connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 12622
Iscritto il: 23/02/2011, 12:37

PrecedenteProssimo

Torna a Del più e del meno

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti