24/01/23 - Cdm - A Mignani piace Valoti. Ma c'è una pista estera.

In questa sezione troverete in anteprima, tutte le news sul Bari. Una costante attività di ricerca di news h24. Le notizie sul galletto, prima passano da noi!

Moderatore: Moderatori

Re: 24/01/23 - Cdm - A Mignani piace Valoti. Ma c'è una pista estera.

Messaggioda nicola 1984 » 24/01/2023, 17:27

Una considerazione che faccio oggi 24 gennaio,a una settimana dalla chiusura
del mercato:
1)che Polito operi sul mercato con il portafoglio vuoto o quasi è un dato di fatto,
sul quale credo concordiamo tutti;
2)la società è palesemente responsabile di questo immobilismo(al 24 gennaio,salvo
smentite,che mi auguro vivamente)sul mercato e anche qui i motivi sono ben noti,
così come è evidente che senza il nodo multiproprietà i DeLa si sarebbero comportati
assai diversamente,avrebbero fatto irruzione sul mercato e speso a piene mani(specie
con una situazione di classifica come quella attuale),perchè a loro l'idea di partecipare
e,nel contempo,buttare nel wc i soldi proprio non va giù.
3)Polito ci ha letteralmente risollevato dalla melma della serie C e ancora oggi la sua
importanza,il suo carisma.specie nella gestione dello spogliatoio,si avverte e,continuo,
continuo ad apprezzarlo per questo.
4)Polito ha realizzato ottime operazioni di mercato in questi due anni,individuando profili
anche da categorie inferiori,che denotano la sua conoscenza del calcio e della periferia
pallonara.Detto questo,in tutta onestà,ha anche"toppato"alcune operazioni,come i due
stranieri che,a voler credere alle sue stesse parole,in base agli"investimenti effettuati,
sin qui hanno reso ben poco.Ha scommesso su alcuni giocatori,vedi Ceter,presi più per
l'impellenza di dare un nome alla piazza che per reale convinzione(parere personale).
Non ho ancora capito il senso dell'operazione Galano,incomprensibile in virtù delle idee
tattiche dell'allenatore e del lento declino ormai da anni del giocatore.Potrei continuare,
ma il senso della considerazione è che,fatta salva e imprescindibile la colpa della società,
che a questo punto(24 gennaio)ancora VOLUTAMENTE non si è rinforzata perchè di tentare
l'assalto alla serie A non gli passa neanche per l'anticamera del pensiero,l'operato di Polito
va giudicato con distacco,misurando i pro e i contro,mettendo in risalto le cose buone e
quelle meno buone.L'attenuante del portafoglio vuoto,a mio avviso,regge fino a un certo
punto:non si possono fare le nozze con i fichi secchi,è vero,e fin qui i risultati sono
comunque superiori alle aspettative,ma è altrettanto vero che se uno non condivide la linea
societaria,non è messo nelle condizioni per lui ideali di lavorare,per quanto aziendalista possa
essere.può sempre salutare,ringraziare e voltare le spalle.Del resto,lo stesso epilogo di Polito
ad Ascoli,con le promesse non mantenute da parte del Presidente,sta lì a testimoniarlo.
Ripeto,questa considerazione la faccio oggi e non il 31 gennaio,non perchè non voglia aspettare
il termine del mercato,sarei lietissimo di essere smentito,ma perchè,francamente,sono stufo
di aspettare,di dovermi illudere,sperare ogni volta e poi essere deluso da scelte che sono state
già pianificate e decise ai piani alti.Come ben detto,credo dall'amico Pasquale,i giocatori,i DS
e le presidenze prima o poi passano sempre,per fortuna,nonostante tutto,rimane sempre e solo
l'amore per l'AS BARI.
nicola 1984
Non connesso
Sobrio
Sobrio
 
Messaggi: 190
Iscritto il: 05/03/2022, 10:58
Dove guardo il Bari: TV

Re: 24/01/23 - Cdm - A Mignani piace Valoti. Ma c'è una pista estera.

Messaggioda Frank1969 » 24/01/2023, 23:58

Meglio puntare su giovani talenti italiani. Ci saranno, spero, nel vivaio del Bari giocatori forti da inserire in attacco, centrocampo e difesa. Lasciamo perdere i Verre, Valori, ecc... Dobbiamo valorizzare le nostre risorse interne
Frank1969
Non connesso
Sobrio
Sobrio
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 24/01/2023, 23:52
Dove guardo il Bari: TV

Re: 24/01/23 - Cdm - A Mignani piace Valoti. Ma c'è una pista estera.

Messaggioda McScemus » 25/01/2023, 7:53

Io sono il primo a dire che è palese che i De Laurentiis non stiano mettendo soldi, soprattutto ora che siamo in B, però comincio a credere che non sia dovuto soltanto al fatto che manchino le ambizioni per tentare la scalata.
C'è un immobilismo generale sul mercato che secondo me è dettato dal fatto che adesso tutte le trattative sono sotto osservazione da parte degli organi federali a causa della bomba plusvalenze.

Per esempio una squadra come la Fiorentina è palese che abbia bisogno di un attaccante eppure siamo al 24 gennaio e ancora non hanno preso nessuno, anzi, si sono fatti soffiare Brekalo per due noccioline dalla Dinamo Zagabria (così avevo letto, correggetemi se sbaglio)...

Ma questo è solo un esempio, sono tutti in questa situazione.

Certo è che i DL sono indifendibili nel momento in cui cedi (o nel peggiore dei casi prelevi dal Bari i migliori e te li porti a Napoli), liberi slot over e nonostante ciò ti riduci all'ultimo con la possibilità che non si prenda un "Valoti" ma si reintegra addirittura Scavone.
#FNS
Ritorneremo!
McScemus
Avatar utente
Non connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 2621
Iscritto il: 09/03/2014, 12:28

Re: 24/01/23 - Cdm - A Mignani piace Valoti. Ma c'è una pista estera.

Messaggioda 1969 » 25/01/2023, 8:07

nicola 1984 ha scritto:Una considerazione che faccio oggi 24 gennaio,a una settimana dalla chiusura
del mercato:
1)che Polito operi sul mercato con il portafoglio vuoto o quasi è un dato di fatto,
sul quale credo concordiamo tutti;
2)la società è palesemente responsabile di questo immobilismo(al 24 gennaio,salvo
smentite,che mi auguro vivamente)sul mercato e anche qui i motivi sono ben noti,
così come è evidente che senza il nodo multiproprietà i DeLa si sarebbero comportati
assai diversamente,avrebbero fatto irruzione sul mercato e speso a piene mani(specie
con una situazione di classifica come quella attuale),perchè a loro l'idea di partecipare
e,nel contempo,buttare nel wc i soldi proprio non va giù.
3)Polito ci ha letteralmente risollevato dalla melma della serie C e ancora oggi la sua
importanza,il suo carisma.specie nella gestione dello spogliatoio,si avverte e,continuo,
continuo ad apprezzarlo per questo.
4)Polito ha realizzato ottime operazioni di mercato in questi due anni,individuando profili
anche da categorie inferiori,che denotano la sua conoscenza del calcio e della periferia
pallonara.Detto questo,in tutta onestà,ha anche"toppato"alcune operazioni,come i due
stranieri che,a voler credere alle sue stesse parole,in base agli"investimenti effettuati,
sin qui hanno reso ben poco.Ha scommesso su alcuni giocatori,vedi Ceter,presi più per
l'impellenza di dare un nome alla piazza che per reale convinzione(parere personale).
Non ho ancora capito il senso dell'operazione Galano,incomprensibile in virtù delle idee
tattiche dell'allenatore e del lento declino ormai da anni del giocatore.Potrei continuare,
ma il senso della considerazione è che,fatta salva e imprescindibile la colpa della società,
che a questo punto(24 gennaio)ancora VOLUTAMENTE non si è rinforzata perchè di tentare
l'assalto alla serie A non gli passa neanche per l'anticamera del pensiero,l'operato di Polito
va giudicato con distacco,misurando i pro e i contro,mettendo in risalto le cose buone e
quelle meno buone.L'attenuante del portafoglio vuoto,a mio avviso,regge fino a un certo
punto:non si possono fare le nozze con i fichi secchi,è vero,e fin qui i risultati sono
comunque superiori alle aspettative,ma è altrettanto vero che se uno non condivide la linea
societaria,non è messo nelle condizioni per lui ideali di lavorare,per quanto aziendalista possa
essere.può sempre salutare,ringraziare e voltare le spalle.Del resto,lo stesso epilogo di Polito
ad Ascoli,con le promesse non mantenute da parte del Presidente,sta lì a testimoniarlo.
Ripeto,questa considerazione la faccio oggi e non il 31 gennaio,non perchè non voglia aspettare
il termine del mercato,sarei lietissimo di essere smentito,ma perchè,francamente,sono stufo
di aspettare,di dovermi illudere,sperare ogni volta e poi essere deluso da scelte che sono state
già pianificate e decise ai piani alti.Come ben detto,credo dall'amico Pasquale,i giocatori,i DS
e le presidenze prima o poi passano sempre,per fortuna,nonostante tutto,rimane sempre e solo
l'amore per l'AS BARI.

Nicola ti quoto alla grande.
Faccio un paio di considerazioni:
È evidente che i De Laurentiis non si aspettavano un campionato così positivo, tanto è vero che spiazzati davanti alla prospettiva di poter lottare già da, quest'anno per il grande salto,.
Se non ci fosse il nodo della multiproprietà, sarebbero più sciolti e non dico che avrebbero AGGREDITO (parolone gia sentito questa estate) il mercato, ma avrebbero fatto quelle operazioni necessarie e logiche in questo momento.
Per rispondere a McScemus, oltre al problema della multiproprietà, che impedisce di avere due squadre nella stessa categoria, noi abbiamo anche il problema degli intrecci con il Napoli, ragion per cui, se non vuoi finire nel mirino di chi indaga (già lo siamo), devi evitare operazioni con il Napoli, a cominciare da quella che riguarda Cheddira.
In questo momento, abbiamo degli slot liberi nelle caselle Over e sarebbe un delitto non riempirli, ma non certamente con un Mastinu qualsiasi, magari per gettare fumo negli occhi della piazza, magari con la complicità dei giornalisti locali.
1969
Connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 2177
Iscritto il: 07/08/2017, 9:26

Re: 24/01/23 - Cdm - A Mignani piace Valoti. Ma c'è una pista estera.

Messaggioda 1969 » 25/01/2023, 8:11

ColchoBari ha scritto:
1969 ha scritto:
Qwilfish ha scritto:
1969 ha scritto:
Portiere Volante ha scritto:
MM81 ha scritto:Ho sempre difeso Polito. Sempre

Ma cosa c’entra l’essere umorali ora?
Ho espresso un pensiero
E sto parlando di fatti e dati oggettivi.
Ossia che ad oggi si è comprato male fuori, e che i due arrivati si sono rivelati flop ad oggi (lo riscrivo, ad oggi), specie il francese per quanto lo si è pagato.
Per cui ho solo scritto (facendo una battuta) che preferirei mercato italiano.

Ha lo staff? Ok
Mea culpa
Allora ci hanno visto male
Fa parte del lavoro

Ma non era rivolto a te, 1969 parla in generale della piazza ed io rispondo in generale della piazza. Inoltre ho espresso più volte che l'intervento non era per contraddire un giudizio tecnico, io ho solo corretto una disinformazione

Giusto per puntualizzare.
Il mio pensiero su Polito l'ho semplicemente ribadito, ma l'ho già espresso sa diverso tempo.
Non è certamente la sconfitta di Palermo a farmi cambiare idea.
Sia in questo sito, che intervenendo in trasmissioni radio-televisive, oltre a sottolineare le cose buone fatte, ho rimarcato le scelte sbagliate fatte dal buon Ciro, che ci sono costate anche un po' di soldi in bilancio.
Ribadisco che questa squadra sta andando al di là delle più rosee aspettative, anche per lo stesso ds.
Per esempio, dall'inizio del campionato ho sempre pensato e scritto che in attacco non sono state fatte le cose per bene, perché senza l'esplosione di Cheddira, avevamo ed abbiamo troppe incognite, con le ciliegine Ceter e Schiedler. Quest'ultimo preso, per ammissione del ds, l'ultimo giorno di mercato, dopo non essere riuscito ad ottenere il prestito di Gytkjaer.
Ma si può spendere quello che dicono di aver speso per il francese last minute? Se credi in un giocatore, per giunta straniero ed hai quel budget, lo prendi sul gong, senza dargli il tempo di ambientarsi? A meno che prendevi un giocatore veramente forte, che, ad oggi, non avrebbe giocato col contagocce.
Io, il pensiero sulle 2 precedenti sessioni di mercato, l'ho espresso sin da subito, nonostante molti parlassero di COLPI del Bari per ogni singolo acquisto.
In realtà, se le cose non fossero andate bene, certe considerazioni sarebbero venute fuori gia da tempo.
Adesso, l'unico auspicio, come diciamo in tanti su questo sito, è che in società si rendano conto che bastano due buoni tasselli per continuare a far bene, come stanno facendo club meno blasonati e, forse, meno ricchi di NOI. Perciò c'è un po' di amarezza e di dispiacere nel dire certe cose, ma, secondo te, se i De Laurentiis non avessero il nido della multiproprietà, non opererebbero diversamente (meglio) sul mercato?
Fatte queste considerazioni su una squadra che seguo visceralmente da più di 45 anni, ti dico che sto contando i giorni per andare a vedere la mia squadra in quel di Ferrara, dove, se non ci saranno limitazioni, porterò mia moglie, due figlie e fidanzato di una delle due.
I ds, gli allenatori, i giocatori, i presidenti passano, ma alla fine LA BARI SIAMO NOI.

Il problema è che a Ciro hanno letteralmente dato il budget del Cosenza o del Cittadella di turno ed ha un monte ingaggi molto ristretto con il problema della multiproprietà (vedi ad esempio l'operazione Schleider, che anziché usare due milioni per un Coda qualsiasi gli hanno usati per un francese sconosciuto, perché se esplode fa comodo al Napoli da usare come riserva li o come contropartita per qualche trattativa di mercato o più semplicemente come plusvalenza), in queste condizioni potresti mettere anche Giovanni Sartori al posto di Polito, faresti comunque fatica a fare una campagna acquisti decente!

Per noi tifosi biancorossi non può essere una attenuante o giustificazione.
Sartori gestisce da anni il mercato del Cittadella conscio dele possibilità e delle aspettative di proprietà e della piazza.
Polito sa bene che a Bari non è la stessa cosa e deve accettare tutto ciò che ne consegue.


Giovanni Sartori è il direttore dell'area tecnica del Bologna.

Certamente, preso dalla foga, sono andato dietro l'errore del fratello biancorosso.
Naturalmente parliamo di Marchetti, ma il concetto non cambia: noi non siamo il Cittadella e non vogliamo essere napoletani
1969
Connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 2177
Iscritto il: 07/08/2017, 9:26

Precedente

Torna a OBnews24 - Tutte le news sul Bari calcio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 75 ospiti