07/08/22 - Coppa Italia, impresa Bari: battuto 1-4 l’Hellas Verona al Bentegodi

In questa sezione troverete in anteprima, tutte le news sul Bari. Una costante attività di ricerca di news h24. Le notizie sul galletto, prima passano da noi!

Moderatore: Moderatori

07/08/22 - Coppa Italia, impresa Bari: battuto 1-4 l’Hellas Verona al Bentegodi

Messaggioda Lo Strillone » 07/08/2022, 19:13

Immagine

Il Bari di mister Michele Mignani compie una grande impresa nei trentaduesimi di finale della coppa Italia 2022/2023: i galletti in rimonta battono 1-4 l'Hellas Verona al Bentegodi. La squadra biancorossa si rende autrice di una super prestazione, in casa della squadra che l'anno scorso è arrivata nona in serie A: la rete di Folorunsho e la super tripletta di Cheddira ribaltano la rete dell'iniziale vantaggio gialloblù firmato da Lasagna al 16' di gioco, consegnando ai pugliesi una serata da ricordare. L'Hellas chiude in dieci uomini per l'espulsione di Faraoni, quando il risultato era di 1-3 per il Bari. Una bella iniezione di fiducia per i biancorossi, che venerdì 12 agosto debutteranno nel campionato di serie B in casa del Parma. I biancorossi, nel frattempo, si guadagnano l'accesso ai sedicesimi della coppa nazionale, dove affronteranno il 19 ottobre la vincente di Salernitana-Parma.

Mister Michele Mignani conferma il suo 4-3-1-2 di base, ma con alcune modifiche rispetto alla partita vinta contro il Padova una settimana fa. In porta tocca ancora a Caprile, in difesa però si fa male Vicari nella rifinitura e allora spazio a Terranova insieme a capitan Di Cesare; sulle fasce Pucino e Ricci. A centrocampo altre sorprese: panchina per Maiello e D'Errico, in cabina di regia c'è Maita con Benedetti (esordio ufficiale in biancorosso) e Folorunsho ai suoi lati. Novità anche in attacco: c'è Cangiano (panchina per Antenucci) al fianco di Cheddira, con Botta alle loro spalle. Per la prima formazione ufficiale di questa stagione, mister Cioffi sceglie il 3-5-2, guidato in attacco da Henry e Lasagna. Faraoni e Lazovic agiranno a tutta fascia, con Tameze-Hongla-Ilic nel mezzo.

L'inizio di gara è di marca Hellas, che passa in vantaggio al 16' con Lasagna, bravo e fortunato nel tap-it dopo il gran riflesso di Caprile su Henry. Il Bari, però, incassa bene il colpo e risponde alzando la pressione. Al 30' inizia la grande partita di Cheddira, che va via a Gunter sulla destra, mette in mezzo chiamando a un complesso intervento di piede Montipò; la palla resta lì e Folorunsho la spinge in rete di testa per il pareggio. Il Bari si fa trascinare dall'entusiasmo e mette alle corde il Verona: al 44' Botta apre per Benedetti che la porta e serve Cheddira, bravo a difenderla con il corpo su Gunter, a girarsi e a battere Montipò con il destro. Nel finale di tempo i biancorossi vanno vicini al tris con il destro di Maita da fuori, Montipò si distende e sventa il pericolo.

A inizio ripresa a farsi vedere è ancora Cheddira, che al 48' semina un paio di avversari e calcia sul primo palo, chiamando Montipò al salvataggio in angolo. Passa 1' ed è Caprile a prendersi il palcoscenico, con una complicata parata sul mancino al volo di Faraoni. Il Bari, però, non sente la pressione del risultato né il timore reverenziale e al 53' si guadagna la possibilità di fare tre: Hongla atterra Maita in area, il signor Baroni indica il rigore che Cheddira trasforma con freddezza spiazzando il portiere avversario. Passa 1' ed è ancora Caprile a finire sotto i riflettori: il portiere biancorosso si distende alla sua destra sul tiro di Henry e mette in angolo con l'aiuto del palo.

Cioffi prova a mescolare le carte mandando in campo Piccoli al posto di Henry, mentre Mignani richiama Cangiano per mandare in campo Bellomo. Al 70', però, arriva un'altra sliding door della partita: Faraoni ferma la ripartenza di Botta con un accenno di gomitata, il signor Baroni gli mostra due gialli in rapida successione e poi il cartellino rosso. Cioffi rimane in 10, ma comunque gioca le carte offensive Barak e Djuric (fuori Tameze e Lasagna); Mignani risponde inserendo Maiello e Gigliotti al posto di Benedetti e Di Cesare. Il Verona, in inferiorità numerica, si scopre e lascia spazio al Bari. Minuto 78', apertura di Bellomo da sinistra a destra per Maita, il portiere Montipò si salva sul tiro del centrocampista biancorosso ma la lascia lì per Cheddira che va via di forza a Gunter e con il destro infila la porta gialloblù per un incredibile 1-4 dei galletti. Nel finale c'è spazio per gli ultimi due cambi nel Bari: fuori il migliore in campo Cheddira e anche Maita, dentro Mallamo e Bosisio. Al 90', senza recupero, il signor Baroni fischia la fine: il Bari fa l'impresa e batte 1-4 l'Hellas Verona al Bentegodi.

Riccardo Resta
BariViva.it
Lo Strillone
Avatar utente
Non connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 13721
Iscritto il: 20/02/2011, 22:17

Re: 07/08/22 - Coppa Italia, impresa Bari: battuto 1-4 l’Hellas Verona al Bentegodi

Messaggioda guerrierobiancorosso » 07/08/2022, 20:27

Ora testa al Parma
#ForzaBariOraEsEmpre
guerrierobiancorosso
Connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 28479
Iscritto il: 12/05/2011, 8:09
Località: cinisello balsamo


Torna a OBnews24 - Tutte le news sul Bari calcio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: bepy77, DomyBucci98, Google Adsense [Bot], guerrierobiancorosso e 23 ospiti