13/03/18 - Bari-Spezia 1-1: non basta Brienza.

In questa sezione troverete in anteprima, tutte le news sulla Fc Bari 1908. Una costante attività di ricerca di news h24. Le notizie sul galletto, prima passano da noi!

Moderatore: Moderatori

13/03/18 - Bari-Spezia 1-1: non basta Brienza.

Messaggioda Lo Strillone » 13/03/2018, 21:19

Immagine

BARI - Martedì amaro per il Pescara, un po’ meno per il Bari. Il Bari parte meglio, ma Nenè spreca in avvio una buona chance di testa (palla alta sopra la traversa). Al minuto 10’ lo Spezia mette la freccia: cross dalla sinistra di Mastinu per il colpo di testa in tuffo di Forte, la palla sbatte sul palo ed entra in rete, 0-1 a sorpresa. Le occasioni per pareggiare prima del riposo non mancano ai pugliesi: prima il tiro a giro di Improta viene letto in extremis da Di Gennaro, poi Galano sfiora l’incrocio su una punizione dal limite. Nella ripresa Grosso inserisce Brienza. E’ un cambio decisivo. Perchè il numero 10 ripaga la fiducia dell’allenatore firmando l’1-1 con una botta tal volo potentissima, liberata da uno schema dalla bandierina.

Corriere dello Sport
Lo Strillone
Avatar utente
Connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 3889
Iscritto il: 20/02/2011, 23:17

Re: 13/03/18 - Bari-Spezia 1-1: non basta Brienza.

Messaggioda Lo Strillone » 13/03/2018, 21:21

Bari-Spezia 1-1: una magia di Brienza regala il pareggio ai biancorossi

Immagine

Secondo pareggio consecutivo per il Bari di Fabio Grosso che non va oltre l’1-1 contro lo Spezia. Ospiti in vantaggio al nono minuto con Forte, nella ripresa i biancorossi riagguantano il match con un tiro al volo di Ciccio Brienza. Primo tempo da dimenticare per i biancorossi che non riescono a creare azioni pericolose. Nella ripresa l’ingresso in campo di Brienza cambia la partita: il fantasista rimette in parità la partita con una magia e crea un paio di occasioni per ribaltare il match.



La partita

Grosso concede un turno di riposo a qualche pedina dell’undici sceso in campo sabato pomeriggio. Micai tra i pali, sulle corsie esterne spazio a Sabelli e alla novità Jure Balkovec, all’esordio in biancorosso. Coppia centrale formata da Diakitè e Luca Marrone. In mediana ci sono Basha, Busellato e Liam Henderson. In attacco Galano e Improta sostengono l’unica punta Nenè.

Mister Gallo sceglie il 4-3-3 con Granoche, Forte e Mastinu in avanti.

Il Bari comincia bene e sfiora il gol con un colpo di testa di Nenè, servito da Improta, che non inquadra la porta. I biancorossi gestiscono bene il possesso palla ma vengono puniti alla prima occasione creata dagli ospiti: Mora ruba palla a Basha e serve Mastinu, palla dentro per Forte che batte Micai con un colpo di testa chirurgico che bacia il palo e finisce in rete. Gli uomini di Grosso subiscono il colpo e lasciano l’iniziativa tra le mani degli ospiti, bravi a rallentare il ritmo e chiudere gli spazi a Galano e Improta. Il momento di maggior pressione dei biancorossi arriva al 28esimo: la difesa ospite libera l’area di rigore in due occasioni rifugiandosi in angolo, un minuto dopo Improta si accentra e tira in porta ma trova la risposta di Di Gennaro. Il Bari c’è e si fa vedere al 32esimo con un tiro di Nenè che finisce fuori di poco, nel finale una punizione dal limite calciata da Galano sfiora la traversa e finisce sull’esterno della rete.

Nel secondo tempo il Bari cerca subito di riagguantare il match ma le manovre dei biancorossi appaiono troppo prevedibili. Al 55esimo minuto Grosso si gioca la carta Brienza per dare più vitalità al suo attacco. Il numero 10 impiega sessanta secondi per creare scompiglio nella la difesa avversaria: palla al bacio per Nenè che si incarta e non riesce a concludere da due passi. Gli ospiti si fanno vedere al sessantesimo con un tiro-cross di Granoche deviato in angolo da Micai, un minuto dopo è ancora l’attaccante bianconero a sciupare la palla del 2-0 sparando alto da pochi passi. Il Bari continua a spingere, anche se in maniera disordinata, e trova il pareggio sugli sviluppi di un calcio piazzato: al 71esimo Balkovec trova Brienza in area di rigore, il fantasista lombardo buca la rete con un gran tiro al volo. Secondo gol consecutivo per Brienza che, come contro la Pro Vercelli, toglie le castagne dal fuoco e rimette in gioco i biancorossi. La partita si accende e il Bari prende in mano il pallino del match, lo Spezia si chiude nella propria metà campo. Grosso manda in campo Kozak e Cissè, Gallo risponde con Marilungo e Terzi. Le ultime occasioni arrivano nel finale: all’85esimo Balkovec pesca Kozak in area, il colpo di testa dell’attaccante ceco sfiora il palo, due minuti dopo azione fotocopia per lo Spezia sprecata da Marilungo.



Il tabellino di Bari-Spezia

Bari (4-3-3); Micai; Sabelli, Marrone, Diakitè, Balkovec; Basha, Busellato (56’ Brienza), Henderson; Galano (70’ Kozak), Nenè, Improta (88’ Cissè). All. Fabio Grosso

Spezia (4-3-3): Di Gennaro; De Col, Capelli, Giani, Augello; Mora (67’ Lopez), Juande, Pessina; Forte (78’ Marilungo), Granoche, Mastinu (74’ Terzi). All. Fabio Gallo

MARCATORI: Forte (S), Brienza (B)

AMMONITI: Forte (S), Mora (S), Improta (B)

ARBITRO: Sig. Francesco Fornò di Roma

ilikepuglia.it
Lo Strillone
Avatar utente
Connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 3889
Iscritto il: 20/02/2011, 23:17

Re: 13/03/18 - Bari-Spezia 1-1: non basta Brienza.

Messaggioda guerrierobiancorosso » 13/03/2018, 21:25

Meno male che Ciccio c'è..
#ForzaBariOraEsEmpre
guerrierobiancorosso
Connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 14183
Iscritto il: 12/05/2011, 9:09
Località: cinisello balsamo

Re: 13/03/18 - Bari-Spezia 1-1: non basta Brienza.

Messaggioda Qualamano » 13/03/2018, 21:35

assurdo quanto gli episodi possano essere decisivi nel campionato di una squadra di calcio, in due secondi possono ribaltare la stagione, in un senso o nell'altro..ebbene si, gli episodi sono l'elemento chiave per poter lottare ad entrate societarie di tanti milioni di euro, non c'è nulla da fare, oltre che per la carriera di tanti giocatori, oltre che per le speranza di una piazza intera..cosa voglio dire, se non mi prendi gol con la pro a 60 secondi dalla fine del recupero, ora stavi a 47, e con la partita con lo spezia da affrontare che ti avrebbe dato altro stimolo in quanto sai che se vinci ti metti a tre punti dalla seconda e con una giornata in meno da recuperare..altro punto, grosso, per la millesima volta, mette un attaccante all'88 esimo, non ho più parole..altro punto ancora, se brienza qualcuno ha deciso, e non si sa chi come e perchè, diventa decisivo o fondamentale giocando solo un tempo, a sto punto me lo metti dall'inizio, cosi almeno mi chiudi il primo tempo in vantaggio e dopo puoi gestire, che mi azzecca che me lo metti sempre se devi recuperare? che speri sempre di rimontare uno o due gol in un tempo? altro punto ancora, va bene i turn over, capisco, ma non tanto, ma vorrei vedere se un martedi qualsiasi l'empoli mi tiene fuori un caputo, un donnarumma, un frosinone mi tiene fuori ciofani o un ciano, e cosi via per le altre squadre..altro punto ancora, non è facile giocare con squadre come lo spezia o la pro, davvero incredibile tutti dietro la linea difensiva, anche il napoli o la juve avrebbero problemi..ok, adesso a meno di ribaltoni o filotto di vittorie, che non escludo, testa solo ai play off, e obiettivo minimo, dal terzo massimo sesto posto..li è un'altra storia, e ce la potremmo fare forse..
Qualamano
Non connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 2056
Iscritto il: 13/08/2012, 16:47


Torna a OBnews24 - Tutte le news sul Bari calcio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Tarkan, Volder Galletto e 51 ospiti